REGOLAMENTO CAMPIONATI NAZIONALI VIGILI DEL FUOCO INVERNALI 2019

  1. NORME GENERALI
    L’Unione Distrettuale dei Corpi dei Vigili del Fuoco Volontari della Val di Fassa in collaborazione con i Corpi dei Vigili del Fuoco Volontari di Soraga,Vigo di Fassa,Pozza di Fassa, Mazzin, Campitello e Canazei, organizza il XXXV Campionato Italiano VV.F. di Sci alpino e nordico, il VI Campionato Italiano VV.F di Snowboard ed il V Campionato Italiano di Scialpinismo.
    La manifestazione si svolgerà in Val di Fassa (TN) nei giorni dal 17 al 19 gennaio 2019 e consisterà in:
    • una gara di Slalom Gigante su almeno tre piste
    • una gara di Sci Nordico
    • una gara di Snowboard
    • una gara di Scialpinismo
    Sarà redatta una classifica combinata per tutti coloro che porteranno a termine le specialità di Slalom Gigante e Sci Nordico, nel rispetto delle modalità delle singole competizioni.
  2. PARTECIPAZIONE
    Può partecipare alla manifestazione:
    I. il personale di ruolo del C.N.VV.F.;
    II. il personale dell’Amministrazione Civile in servizio al Dipartimento VV.F. S.P. e D.C.;
    III. il personale in quiescenza del C.N.VV.F.;
    IV. il personale volontario del C.N.VV.F. che ha superato il corso di formazione;
    V. il personale VVF dello Stato Città del Vaticano;
    VI. il personale VVF della Repubblica di San Marino
    VII. il personale di ruolo del Comando Regionale VV.F. della Valle d’Aosta e dei Corpi Permanenti di Trento e di Bolzano;
    VIII. il personale volontario, in servizio attivo e fuori servizio, dei Corpi VV.F. delle Province Autonome di Trento e di Bolzano se in possesso del certificato medico di idoneità alla pratica sportiva agonistica rilasciato da medico sportivo, o in assenza attraverso presentazione di autocertificazione comprovante la diretta responsabilità del vigile a partecipare alle competizioni e ad assumersi personalmente qualsiasi genere di rischio o di danno causato a sé stesso o ad altri durante le gare.
    Non potranno partecipare quei vigili che fossero tesserati con gruppi sportivi militari per l’attività agonistica.
  3. CATEGORIE
    I partecipanti alle gare saranno suddivisi nelle seguenti categorie:
    Cat. A – 18/30 anni nati negli anni dal 1989 al 2001
    Cat. B – 31/40 anni nati negli anni dal 1979 al 1988
    Cat. C – 41/50 anni nati negli anni dal 1969 al 1978
    Cat. D – 51/60 anni nati negli anni dal 1959 al 1968
    Cat. E – da 61 anni in poi nati negli anni 1958 e precedenti
    Cat. F – categoria unica femminile
  4. ISCRIZIONI
    Le iscrizioni dovranno pervenire al Comitato Organizzatore attraverso la procedura on line dal sito www.studafech.com.
    Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 06/01/2019 e saranno accettate solo dopo il versamento della relativa quota:
    – Registrazione per ciascun atleta € 10,00
    – Iscrizione a una disciplina € 15,00
    – Iscrizione a due discipline € 25,00
    – Iscrizione a tre discipline € 35,00
    – Iscrizione a quattro discipline € 45,00
    – Registrazione/partecipazione per ciascun accompagnatore € 25,00 – Gara Allievi VV.F.: Quota registrazione e iscrizione € 25,00
    La quota non comprende lo skipass per gli impianti di risalita.
    Modalità di versamento:
    Il pagamento dovrà essere effettuato a mezzo bonifico bancario intestato a:
    COMITATO ORGANIZZATORE 35° CAMPIONATO INVERNALE ITA VVF codice IBAN : IT 70 B 08140 35780 000002153302.
    Il modulo di iscrizione generato contenente la lista iscritti dovrà essere inviata esclusivamente via mail all’indirizzo campionato@studafech.com, con allegata la ricevuta del versamento della quota.
    Il Comandante provinciale, il Comandante del Corpo volontario, il Comandante di distretto, ovvero il responsabile della squadra, firmando il modulo di iscrizione, sarà garante della veridicità dei dati in esso contenuti. La firma sarà inoltre ritenuta garanzia dell’appartenenza al Corpo degli iscritti, compreso il personale in quiescenza e gli ex volontari e gli allievi.
    Sul modulo dovrà essere indicato con estrema chiarezza il responsabile della squadra.
    Le dichiarazioni mendaci daranno luogo alla squalifica dell’intera squadra.
    Ogni singolo atleta, iscrivendosi al campionato, autorizza esplicitamente il Comitato Organizzatore all’utilizzo dei dati personali nel rispetto del Decreto Legislativo n. 196/2003 e del Regolamento UE 679/2016. Sul sito internet www.studafech.com, alla pagina dedicata al campionato, è disponibile apposita scheda informativa redatta ai sensi dell’articolo 13 de detto Regolamento (Modulo privacy).
    Il responsabile del trattamento è il Comitato.
    Durante le manifestazioni verranno scattate fotografie e/o girati video che potranno essere pubblicati sul sito internet www.studafech.com e sui social (pagine Facebook/Instagram). Trattandosi di manifestazione in luogo aperto al pubblico, non è necessario il consenso specifico del singolo partecipante. Preliminarmente alla sottoscrizione della scheda di iscrizione, il Responsabile della squadra si impegna a informare i partecipanti del servizio foto/video offerto dal Comitato. Il Responsabile della squadra con la sottoscrizione della scheda di iscrizione dichiara di aver adempiuto a tale comunicazione. L’opposizione alla pubblicazione deve essere esplicitata per iscritto all’indirizzo campionato@studafech.com.
  5. GIURIA
    La Giuria è composta:
    • dal Presidente del Comitato Organizzatore o suo delegato
    • dal Giudice Arbitro
    • dal Direttore di gara
    • dal Dirigente dell’Ufficio per le Attività Sportive del Dipartimento VV.F.,S.P. e D.C. o suo delegato
    • dal Responsabile dell’Ufficio Gare
    • da un Cronometrista
  6. ESTRAZIONI
    Per la stesura degli ordini di partenza dello slalom e dello sci nordico, sarà effettuato un triplo sorteggio per entrambe le competizioni:
    • nel primo sorteggio vi saranno tutti gli atleti che verranno indicati quali prime teste di serie, purché classificatisi entro i primi 15 di categoria in almeno una delle ultime tre edizioni dei campionati
    • nel secondo sorteggio vi saranno le seconde teste di serie (una per categoria) indicate dai responsabili delle singole squadre
    • nel terzo sorteggio tutti gli altri
    L’estrazione sarà effettuata alla presenza di un delegato della Federazione Italiana Cronometristi.
  7. IDONEITÀ FISICA PER VIGILI DEL FUOCO DEI COMANDI VV.F
    L’iscrizione alle competizioni è subordinata al possesso del certificato di idoneità sportiva agonistica, previsto dalla F.I.S.I. per tutte le categorie agonistiche ivi comprese
    amatori e masters ovvero anche per altre attività sportive agonistiche, diverse dallo sci alpino e nordico, purché comprese nell’allegato n. 1 della tabella B del D.M. 18.02.1982 e successive integrazioni e modifiche, in corso di validità e con scadenza non precedente al 21/01/2017.
    Il responsabile della squadra, nel controfirmare il modulo di iscrizione, dovrà accertarsi del regolare possesso del certificato dei singoli iscritti, conservarne copia, nonché accertarsi dell’incondizionata idoneità al servizio del personale operativo.
    Dovrà inoltre verificare che gli iscritti abbiano preso visione del presente regolamento e della informativa relativa al trattamento dei dati personali.
  8. COMPETIZIONI
    Le gare si svolgeranno con le seguenti modalità:
    • SNOWBOARD – 17 gennaio 2019
    Si disputerà sulla pista Alloch di Pozza di Fassa con partenza ad ore 14.00 del 17 gennaio 2019.
    La competizione si svolgerà per tutte le categorie in un’unica manche.
    Sono ammesse tavole soft e hard ed è obbligatorio l’uso del casco protettivo omologato.
    La gara sarà valida per il 6° Campionato Italiano Vigili del Fuoco di sci alpinismo e oltre alla classifica individuale verranno premiate le prime tre squadre
    • GARA DI SLALOM GIGANTE – 18 gennaio 2019
    Nelle skiaree del Catinaccio e Buffaure /Alloch si disputeranno, su almeno tre tracciati in base al numero di partecipanti, le gare di sci alpino e le indicazioni su quale tracciato in base alla categoria verranno comunicate all’atto del ritiro dei pettorali.
    Sarà possibile effettuare la ricognizione dei tracciati a partire dalle ore 8.30 alle 9.15.
    Il primo concorrente di ogni categoria partirà alle ore 9.30 del 18 gennaio 2019, a seguire tutti gli altri concorrenti con tempi intermedi che saranno determinati dal giudice di partenza in relazione al numero di iscritti.
    Al termine della prova i primi 30 classificati di ogni categoria saranno ammessi alla seconda manche sulla stessa pista.
    La classifica definitiva, dal 30° posto in poi, sarà quella della prima prova.
    Nel caso i concorrenti non portassero a termine la seconda manche, gli stessi verranno collocati nella classifica definitiva, entro i primi 30 posti e nell’ordine derivante dalla prima manche, subito dopo l’ultimo della seconda manche.
    È obbligatorio l’uso del casco protettivo omologato.
    • SCI ALPINISMO – 18 gennaio 2019
    Si disputerà in serale sulla pista “3-Tre” da Pian de Frataces al Rifugio Salei. La distanza sarà di circa 4.000 m, con partenza a quota 1.715 m e arrivo a quota 2.222 m.
    La partenza avverrà in linea per tutte le categorie alle ore 18.00 del 18 gennaio 2019.
    Ogni concorrente sarà dotato di chip per il cronometraggio. È obbligatorio l’uso del casco omologato, pila, faretto frontale, sci, pelli di foca e scarponi come da regolamento F.I.S.I.
    Il rientro avverrà esclusivamente in gruppo seguendo il gatto delle nevi.
    È previsto il trasporto dei sacchi del cambio vestiario al Rifugio Salei. Ultima consegna possibile ad ore 17.45.
    La gara sarà valida per il 5° Campionato Italiano Vigili del Fuoco di sci alpinismo e oltre alla classifica individuale verranno premiate le prime tre squadre
    • GARA DI SCI NORDICO – 19 gennaio 2019
    Si disputerà lungo il tracciato della Marcialonga, sulla distanza indicativa di 13 km, da Pozza di Fassa a Fontanazzo e ritorno a tecnica libera.
    La partenza dei concorrenti avverrà in linea alle ore 09.00 di sabato 19 gennaio 2019.
    • COMBINATA
    Sarà redatta una classifica per categoria fra tutti coloro che porteranno a termine le specialità di Sci Alpino e Nordico, nel rispetto delle modalità di partecipazione alle singole competizioni.
    L’identificazione delle piste potrà seguire cambiamenti a seguito di cause di forza maggiore, quali eventi metereologici o altre esigenze.
  9. CLASSIFICHE
    a) INDIVIDUALI:
    – una per categoria (A, B, C, D, E, F ) in base ai tempi per lo slalom, il fondo, lo snowboard e lo sci alpinismo.
    – combinata individuale per categoria (A, B, C, D, E, F) sommando i punti delle gare dello slalom e del fondo;
    b) SQUADRE:
    – una per le discipline sportive snowboard e sci alpinismo;
    – una combinata a squadre sommando i punti delle gare dello slalom e del fondo.
    All’assegnazione del titolo a squadre concorrono: i Comandi Provinciali VV.F.
    – il Dipartimento VV.F.
    – il Corpo VV.F. dello Stato Città del Vaticano
    – il Comando Regionale della Valle d’Aosta
    (vigili attivi e volontari)
    – i Corpi Permanenti di Trento e di Bolzano
    – le Unioni Distrettuali dei Corpi VV.F. volontari della Provincia autonoma di Trento: Fiemme, Primiero, Valsugana e Tesino, Pergine Valsugana, Fassa, Cles, Fondo, Val di Sole, Trento, Mezzolombardo, Giudicarie, Alto Garda e Ledro e Vallagarina;
    – le unioni Distrettuali dei Corpi VV.F. volontari della Provincia autonoma di Bolzano:
    Merano, Bassa Venosta, Alta Venosta, Bressanone, Vipiteno, Bassa Pusteria,
    Alta Pusteria, Alta Atesina e Bassa Atesina. Le classifiche finali dei partecipanti e di tutte le gare saranno pubblicate sul sito della Federazione dei Corpi dei Vigili del Fuoco volontari nella sezione dedicata ai Campionati: http://www.fedvvfvol.it
    FORMULE di CALCOLO TABELLA PROPORZIONALE «T3-300»
    Le formule di calcolo della Tabella Proporzionale “T3_300”, sono le seguenti:
    Se gli atleti classificati sono più di 300:
    PUNTI = 2 * (300 – PC + 1) per i primi 300
    PUNTI = 0 per gli altri
    Se gli atleti classificati sono 300 o meno:
    PUNTI = (300 + NC) * (NC – PC + 1): NC)
    ove:
    NC = Numero atleti classificati (arrivati)
    PC = Posizione in Classifica dell’atleta considerato
    (*) Moltiplicato / ( : ) Diviso / ( + ) Somma / ( – ) Sottrazione
    Tutti i calcoli devono essere effettuati con numeri reali, e solo il risultato finale (PUNTI), viene arrotondato al numero intero più vicino.
    (“Agenda dello Sciatore Nazionale” della F.I.S.I – punto 17.1.1).
    Ai concorrenti classificati tra i primi trenta in ogni categoria nella prima manche, che effettueranno la seconda manche verranno attribuiti, oltre al punteggio della tabella “T3-300 “, i punti della tabella “PUNTI COPPA DEL MONDO”.
TABELLA PUNTI COPPA DEL MONDO Pos. Punti Pos. Punti Pos. Punti
100 11° 24 21° 10
80 12° 22 22° 9
60 13° 20 23° 8
40 14° 18 24° 7
50 15° 16 25° 6
45 16° 15 26° 5
40 17° 14 27° 4
36 18° 13 28° 3
32 19° 12 29° 2
10° 29 20° 11 30° 1

(“Agenda dello Sciatore Nazionale” della F.I.S.I.- punto 2.8)
Alla prima squadra classificata, inoltre, sarà consegnato il testimone dei Campionati che verrà conservato per un anno.
Le classifiche finali dei partecipanti e di tutte le gare saranno pubblicate nel sito ufficiale della manifestazione: www.studafech.com.

  • RECLAMI
    Eventuali reclami dovranno essere presentati esclusivamente per iscritto , dal responsabile della squadra alla Giuria entro 30 minuti dall’esposizione delle classifiche. Il reclamo dovrà essere accompagnato dal deposito cauzionale di € 100,00 che sarà restituito in caso di accoglimento del reclamo stesso.
    In caso contrario la cauzione sarà trattenuta dal Comitato Organizzatore.
    Per quanto non previsto dal presente regolamento si fa riferimento alle norme contenute nel Regolamento tecnico Federale della F.I.S.I. pubblicate sull’Agenda della Sciatore 2018/2019.
  • CENA DELL’ATLETA
    La cena verrà servita presso l’Hotel Caminetto di Canazei e per l’ingresso sarà necessario esibire il voucher ricevuto con il sacco gara.
  • MANIFESTAZIONI COLLATERALI AL CAMPIONATO
    Nel periodo del 35° Campionato Italiano Vigili del Fuoco di sci alpino e nordico sarà organizzata la seguente gara non valida per le classifiche del Campionato stesso:
    • GARA ALLIEVI
    Competizione di SLALOM GIGANTE per allievi VV.F. che si svolgerà in una sola manche, venerdì 18 gennaio 2019, sulla pista CIGOLADE, subito dopo la prima manche delle categorie E ed F.
  • COPERTURA ASSICURATIVA
    Per il personale del C.N.VV.F., trattandosi di manifestazione sportiva preventivamente autorizzata, vige la copertura assicurativa contro gli infortuni, stipulata dell’Opera Nazionale di Assistenza (Circolare n. 4/A prot. N. 446A/1218 del 11/04/2006)
    Il Comitato Organizzatore ha inoltre stipulato una polizza di responsabilità civile contro terzi per gli atleti durante la gara e per gli organizzatori.
  • NORME PARTICOLARI
    Il Comitato Organizzatore si riserva la possibilità di apportare variazione al regolamento che si rendessero necessarie per la migliore riuscita della manifestazione.
    Il Comitato Organizzatore può accettare la partecipazione alla manifestazione di Vigili del Fuoco di altri Paesi stabilmente operanti sul territorio nazionale. Per questi concorrenti verrà stilata una graduatoria specifica ai sensi delle norme del presente regolamento.
    Il Comitato organizzatore stipulerà una polizza di responsabilità civile verso terzi per gli atleti e gli organizzatori.
    Per quanto riguarda le competizioni sportive e per quanto non espressamente previsto nel presente Regolamento, valgono le norme F.I.S.I. pubblicate sull’Agenda dello sciatore 2018/2019.
  • INFORMAZIONI
    Per ogni ulteriore informazione utile si rimanda al sito www.studafech.com.